Crea sito
Privacy Policy       

ROBBIE'S BONNIE LASSIES 

Intelligente e arguto, dall'umorismo satirico, anticonformista, franco e diretto, Robert BURNS fu un genio creativo dall'aspetto piacente che affascinava uomini e donne per i suoi modi e la sua personalità. 
jane-armour.png

Trasferitosi a Mauchline presso la famiglia, nel 1784 incontra Jean Armour e nel 1786 mentre lei è incinta del loro figlio, la riconosce per iscritto come moglie, ma il padre di lei contrario all'unione, la allontana a Paisley, (anche perchè nessuno sparli della gravidanza di una figlia non sposata!).

Nel frattempo in primavera Robbie inizia una relazione con Mary (o Margaret) Campbell una bella giovinetta originaria di Dunoon, ma la storia si interrompe bruscamente con l'improvvisa morte della fanciulla nell'ottobre dello stesso anno. 

 

L'inaspettato successo della sua prima raccolta di poesie "Poems, Chiefly in the Scottish Dialect" (nota anche come "The Kilmarnock Edition") e l'incoraggiamento di un amico spingono Robbie ad Edimburgo dove viene introdotto nei salotti del bel mondo. Intraprende così un viaggio per la Scozia e diventa un poeta famoso.

Si riavvicina a Jean (che aveva partorito due gemelli) e la sposa questa volta regolarmente nella primavera del 1788. La coppia ebbe nove figli anche se solo tre riuscirono a sopravvivere fino all'età adulta.


La sua vita sentimentale fu molto movimentata e i biografi si sono dilettati a rintracciare tutte le sue avventure galanti, spesso immortalate da una canzone. 

 

ASCOLTA GREEN GROW THE RUSHES: Robert Burns scrisse questa canzone nel settembre del 1784: un omaggio al gentil sesso e una dichiarazione d'amore verso le donne, ma anche l'esortazione a cogliere i momenti più belli della vita. La stagione esaltata è quella della primavera, quando "verdi crescono i giunchi" e più dolci sono le ore trascorse ad amare. E Burns fu un uomo che mise sempre in pratica tale esortazione! Non c'è niente di moralmente sbagliato nell'assaporare i piaceri della vita: i momenti migliori sono quelli trascorsi ad amare le donne, il sesso che la natura fece dopo l'uomo, perfezionandone le caratteristiche e le qualità!  continua


Nell Kilpatrick di Dalrymple
ASCOLTA HANDSOME NELL "la bella Nell" fu la sua prima fiamma di quindicenne! La conobbe nel 1774 tra i covoni di grano. Così complice la tradizione (di andare ad amoreggiare nei campi nelle notti di luna) e la giovane età, Robbie si prende una bella cotta continua


Peggy Thomson di Kirkoswald
ASCOLTA SONG COMPOSED IN AUGUST Robbie la scrisse quando aveva 17 anni, il fascino di una natura giunta a maturazione e così cara al contadino, perchè è arrivata l'ora di coglierne i frutti, fa da contaltare alla bella Peggy rigogliosa e matura al punto giusto per essere gustata dal poeta continua

Anne Rankie di Adamhill

ASCOLTA RIGS O'BARLEY la più giovane figlia di un fittavolo di una fattoria che si trovava a poca distanza da quella dei Burns a Lochlea. Si racconta della notte d’amore con una bella fanciulla tra i covoni di grano, una magica notte di luna piena continua


Agnes Flemming di Calcothill
ASCOLTA MY NANNIE, O Visione bucolica e giovanile della natura dell'amore: una giovane e dolce fanciulla, semplice e inesperta, alletta il bel Robert nel fiore della giovinezza il quale, ancora semplice e sconosciuto contadino, alla sera lascia l'aratro per andare a trovare Nannie che lo accoglie a braccia aperte. continua

Jean McMurdo di Drumlanrig

ASCOLTA BONIE JEAN è la figlia di un amico di Robbie, John McMurdo, ciambellano del Duca di Queensberry. Si narra in forma di favola della storia d'amore tra Robbie e Jean: così gli uccellini cinguettano, l'aria profuma di gigli e gli sposi vivono per sempre felici e contenti! continua


Mary (o Margaret) Campbell : la sua MUSA. 

La figura di Maria venne molto idealizzata nell'Ottocento quale musa ispiratrice di Robert, (come Beatrice lo fu per Dante) così il rapporto tra di loro si volle del tutto platonico … ma molto probabilmente tra i due ci fu passione e si dice che avessero deciso di emigrare in Giamaica insieme. Tuttavia Maria muore il 20 ottobre 1786, poco più che ventenne e ogni sogno fu infranto. Il poeta la tenne sempre nel suo cuore, tanto che a distanza di anni scrisse (o riscrisse) ancora canzoni in suo nome!

ASCOLTA MARY MORISON Tutta la poesia può essere letta come una forma di corteggiamento per vincere la ritrosia di una fanciulla nel concedere l'amore. continua

ASCOLTA HIGHLAND MARY Mary era originaria di Dunoon e si trasferì come cameriera a Mauchline presso la casa di Gavin Hamilton e poi a Coilsfield House (Tarbolton) presso i Montgomery. Nella canzone si descrive la romantica passeggiata che ebbe luogo il 14 maggio 1786 proprio nei pressi di Coilsfield House e ma anche l'ultima volta che i due si videro. Maria morì il 20 ottobre dello stesso anno mentre si trovava a Greenock continua
ASCOLTA HIGHLAND LASSIE O Robert è in procinto di partire per le Indie Occidentali (Giamaoca) in cerca di fortuna, mentre la sua bella montanina, elogiata come la migliore anche in confronto alle dame altolocate, lo attenderà in Scozia. continua

ASCOLTA SWEET AFTON La poesia scorre lenta e placida come l’Afton, ma solo apparentemente il fiumicello è il soggetto della poesia perchè in ogni strofa i versi vanno alla dolce Mary continua
ASCOLTA WILL YE GO TO THE INDIES MY MARY
In questa canzone Robert chiede alla sua bella Montagnina di partire con lui per la Giamaica continua


Agnes McLehose ovvero "Nancy" Craig (Clarinda).

Amica di penna e (forse) amante, incontrata ad Edimburgo durante un tea-party il 4 dicembre 1787. La signora viveva in un piccolo appartamento a Edimburgo separata dal marito brutale e violento, che l'aveva abbandonata per cercare la fortuna in Giamaica. I due giovani, nati nello stesso anno (1759) si incontrarono all'età di 26 anni e fu subito bruciante passione, (ancorché clandestina), e carteggio fitto (questo si documentato dalle numerose lettere); la relazione però fu troncata dalla donna per paura di rovinarsi definitivamente la reputazione e sempre nel mese di dicembre di 4 anni dopo i due si lasciarono.

ASCOLTA AYE WAUKIN O Burns ha mandato la copia manoscritta della canzone alla sua Clarinda: una giovane fanciulla, brucia dal desiderio per il suo bel ragazzo, e perciò resta insonne. Probabilmente si tratta di un linguaggio in codice tra i due. continua
ASCOLTA AE FOND KISS ["Un bacio appassionato"] è l'addio scritto il 27 dicembre 1791 da Robert Burns alla signora Agnes McLehose, che decide di partire per la Giamaica. continua
ASCOLTA MY NANNIE'S AWA E' primavera e la Natura grida di nuova vita ma il poeta è triste perchè la sua Nanny è lontana. (Nancy si è imbarcata nel gennaio del 1791 per la Giamaica nel tentativo di ricongiungersi con il marito) continua


Jean Lorimer ovvero la musa Chloris

Figlia di un ricco mercante viveva a Moffat (a due passi da Dumfries) ed era assai corteggiata, fuggì con tale Andrew Whelpdale a Gretna Green per sposarsi senza il consenso paterno, ma lì fu abbandonata dal bellimbusto dopo nemmeno tre settimane di “matrimonio”. Ritornata a vivere nella casa paterna rimase in buoni rapporti con Robert Burns (e i maligni disquisiscono ancora sulla natura di tali rapporti). Diventata povera dopo il fallimento dell’attività paterna andò a servizio presso una famiglia di Newington. Sulla sua tomba è stata eretta una croce celtica con l’iscrizione “This stone marks the grave of Jean Lorimer, the “Chloris” and “Lassie wi’ the lint-white locks” of the Poet Burns. Born 1775 – Died 1831. Erected under the auspices of the Ninety Burns Club, Edinburgh, 1901″.

ASCOLTA CRAIGIEBURN WOOD Burns scrisse la canzone per favorire l'amico John Gilliespie (un suo collega di lavoro quando si trasferì a Ellisland per diventare agente delle tasse) nel corteggiamento della bella Jean. Il corteggiamento non andò a buon fine continua

ASCOLTA LASSIE WITH THE LINT WHITE LOCKS Una “pastoral love song” scritta da Robert Burns e ispirata dalla bella Jean Lorimer, nella canzone le quattro stagioni si susseguono nell’arco del giorno, simmetricamente al corteggiamento dell’innamorato pastorello continua


JEAN ARMOUR: LA MOGLIE
ASCOLTA I LOVE MY JEAN composta da Robert Burns nella primavera del 1788 poco dopo il loro matrimonio. Si era appena trasferito a Ellisland nel Dumfriesshire e stava preparando la casa per il trasferimento della famiglia. La sua solitudine e la nostalgia di casa, il suo Ayrshire, gli fanno comporre una canzone d'amore dedicata alla moglie Jean Armour, la canzone d'amore più popolare nel Ovest della Scozia. continua


Per concludere la più bella dichiarazione d'amore MY LOVE IS LIKE A RED, RED ROSE continua

 


(Cattia Salto gennaio 2014, integrazione gennaio 2016)

 

2.gif