Crea sito
Privacy Policy

associazione.gif

tradizioni.gif

LA FARINATA D'AVENA SECONDO I BRITANNI

In Italia l'avena è usata ormai quasi esclusivamente per l'alimentazione animale (con poche eccezione tra salutisti e amanti del "celtic style"), ma un tempo era molto diffusa, sia per la facilità di coltivazione, sia per le sue grandi qualità nutritive. Nelle Isole Britanniche è ancora un alimento base consumato spesso come porridge.

PORRIDGE O BROSE?

Un tempo il porridge richiedeva una pre-preparazione visto che l’avena veniva messa in ammollo la sera prima per ammorbidirla e poi utilizzata la mattina dopo. Oggi le cose sono cambiate e l’avena per il porridge è a cottura praticamente istantanea. Molti preferiscono i più pratici fiocchi d'avena.

 

porridge1.jpgLA RICETTA

3 cucchiai di fiocchi di avena
1 tazza di latte
mezza tazza di acqua tiepida,
1 cucchiaino di zucchero
pizzico di sale

 

Si versano i fiocchi nel pentolino con latte e acqua e si fa cuocere a fuoco medio e dopo un paio di minuti si aggiunge lo zucchero e il sale e si prosegue la cottura fino a quando otteniamo una pappina (circa 5 minuti). A chi piace più liquido lo cuoce meno, ma si può anche cuocere di più, dipende dai gusti. Dimenticavo una cosa importante: bisogna sempre girare (ovviamente in senso orario per tenere lontano i guai)

Servire in un ciotola così o con frutta fresca e yogurth addolcendo con miele e avendo cura di lasciarlo raffreddare un poco per non ustionarsi la bocca!

 

Ma gli Scozzesi preferiscono il BROSE ossia il "vero e unico" modo di preparare la farinata d'avena: la differenza rispetto al porridge è che l'avena non subisce cottura ma è solo mescolata vigorosamente in una ciotola con acqua bollente e lasciata riposare per 5 minuti circa, avendo cura di metterci un coperchio in modo che il calore agisca sull'avena. Così l'avena non gonfia come quando viene fatta bollire.

Si mangia con l'aggiunta di sale e latte o latticello e ovviamente si aggiunge anche del burro fresco.

ATHOLL BROSE

26542ed6ac2b9382a4421239423ecef4.jpgC'è anche una versione "rinforzata" della ricetta che prevede l'aggiunta di miele (ovviamente d'erica), panna e whisky. Oggi si preferisce la versione bevanda detta Atholl brose (una specie di whisky cream) di cui esistono diverse ricette con l'aggiunta di uova, lamponi, erbe aromatiche ..

C'è chi la considera un dessert siccome è molto simile alla Cranachan altro piatto tipico scozzese

 

L'Atholl Brose risale al 1400 e c'è anche una curiosa quanto inverosimile leggenda in merito alla sua origine. Ecco la ricetta per preparare il brose corretto al whisky (tradotta da qui)

Ingredienti: 
1 bottiglia di Scotch whisky 
mezza pinta di panna 
450g miele d'erica (o un miele chiaro)
sei uova grandi (usare solo l'albume)
una manciata di farina d'avena 

Mettere a bagno la farina d'avena nel whisky. A parte montare gli albumi a neve ferma. Unire mescolando dal basso verso l'alto la panna (se ho capito bene la panna si lascia liquida), aggiungere il miele. Prendere questo composto e incorporare al whisky (con un movimento lento ma costante). A questo punto si ottiene una crema liquida da versare in alcune bottiglie e far maturare per una settimana circa avendo cura di scuoterle ogni giorno.

cranachan.jpgCRANACHAN

Ingredienti per 4 bicchierini:

250 ml di panna
200 gr circa di lamponi
100 gr di fiocchi d'avena
un paio di cucchiai di zucchero a velo
4/5 cucchiaini di miele
qualche cucchiaio di whisky

 

Tostate i fiocchi d'avena in una padellina. In una ciotola, mischiate i fiocchi con il miele.
Montate la panna e aggiungete lo zucchero a velo e due o tre cucchiai di whisky. Componete i bicchieri a strati e lascare riposare in frigo per qualche ora ricoprendo con la pellicola trasparente per non far impregnare la crema con gli altri odori.

 

Il dessert è detto anche “Crowdie and Cream” dal nome del formaggio morbido delle Ebridi ("Crowdie") usato nella tradizione al posto della panna.

graphics-music-notes-549074.gifASCOLTA BROSE AND BUTTER: Robert Burns scrisse questa canzone nell'autunno del 1785: non è chiaro se sia di sua composizione o se abbia trascritto un vecchio brano tradizionale dell'Aryshire (Scozia del Sud); Il testo è a doppio senso sia culinario che sessuale, la cena di cui si parla è un accoppiamento carnale.
TESTO E TRADUZIONE continua

APPROFONDIMENTO
http://www.naturopataonline.org/alimentazione/
carboidrati/8643-avena-a-colazione-le-proprieta-dellavena.html

 

(Cattia Salto agosto 2015 )

 

2.gif