Crea sito

LE DANZE PIEMONTESI

Le danze tradizionali piemontesi sono ancora ballate non solo nelle piccole comunità dove hanno avuto origine, ma anche in vari incontri e corsi di danza, da un grande numero di appassionati.

Entrare nel circuito del BAL FOLK vuol dire entrare in un gruppo fecondo dove si scambiano appuntamenti da siti internet e mailing list, dove ogni settimana è possibile trovare feste danzanti nei propri dintorni. Oppure scoprire l’esistenza di festival dove si incontrano le musiche e le persone dell’Europa, dove centinaia e a volte migliaia di persone di ogni età pur ignorando la lingua, comunicano con le stesse musiche e gli stessi movimenti. Ecco la magia della musica popolare del nostro tempo: la musica del villaggio patrimonio di un intero continente.

Il ballo popolare conserva quel gusto di una volta di fare gruppo e di divertirsi con semplicità. La tecnica è assolutamente secondaria alla gioia di ballare così come viene, pur assimilando le basilari figure peculiari di ogni danza, quindi anche i neofiti sono bene accolti e con il tempo possono diventare dei bravi ballerini oppure restare a livello di principianti, con tanta voglia di divertirsi.

Si stralcia parte della relazione di Enzo G.Conti tratta dagli atti del convegno “Storia e Folclore nel Monferrato” – Carpeneto 2006 per una classificazione di massima del vasto patrimonio della danza popolare piemontese.

Danze etniche e tradizionali diffuse nella quasi la totalità del territorio Piemontese
monferrina (monfrina, monferina, munfrinota) - curenta (corenta, correnta)

Danze etniche e tradizionali legate ad aree specifiche
(Valli Occitane)- Val Varaita: gigo, courento, countradanso, bouréo, tresso, tour, rigoulet, guihouno, cadrio, pountarelo, baletas, camaigro, courento doubio, calissoun, asus-ain, tolo, cousteòles, rigoudin, gamaoucho, troumpezo, moulinet, balet, mesquio
(Valli Occitane)- Val Vermenagna: courenta, balet
(Valli Occitane)- Val Maira: courento dla Rocho
(Valli Occitane)- Val Po: giga, bouréa
(Valli Occitane)- Valli Germanasca, San Martin e Chisone: courento, boureo, spouzino, spouzin, badouaezo, countrodanso, rigoudoun, lou bal da Sabbre (danza rituale degli Spadonari a Fenestrelle)(Valli Occitane)- Val di Susa (Giaglione, San Giorgio, Venaus): danze degli Spadonari
Valli di Lanzo: courenda, courenda dei sette salti, bràndou (branlu)Valli appenniniche dell’area detta “delle quattro province” (Alessandria, Genova, Pavia, Piacenza):
monferrina, alessandrina, giga a due, giga a quattro, perigurdino, piana, bisagna, sestrina, povra dona
Roero, Langhe, Monferrato e alcune aree limitrofe: brando (sbrando), monferrina, burea (burèija), curenta, curentun
Roccagrimalda: curenta di Butei - danze rituali del Carnevale: lachera, giga, calisun, baligurdin (poligurdin)
Val Vigezzo: monfrina - danze rituali del Carnevale: matuzinàa, bal d’ul Trapula,
Ivrea: danze rituali del Carnevale: diana, monferrina, pifferata

Danze “di sala” documentate in raccolte a stampa o manoscritte
monferrina (monferina), alessandrina, piemontese, giga, perigurdino, perigoldino, contradanza (contraddanza), quadriglia, galop, pachiottina, allemanda, borea, corrente, scottish (schottisch, scozzese), inglese, forlana (furlana), gavotta, valz, valzer, polka, mazurka

Danze in uso in Piemonte (a partire dalla fine del XVIII secolo) di documentata provenienza extrapiemontese
valzer, polca (polka), mazurca (mazurka), scottish (schottisch, scotis)

Gli strumenti tipici sono l’organetto o la più moderna fisarmonica, la ghironda, il violino, la cornamusa, i flauti in infinite varianti e accoppiamenti, tra i quali spicca nella zona delle quattro province la coppia piffero (oboe popolare) e fisarmonica

IL CALENDARIO DEL BAL FOLK in PIEMONTE
http://www.folkalendario.altervista.org/Appuntamenti.htm (ottimo! Con circuito anche dei festival)
http://digilander.libero.it/occt/indice.html (calendario aggiornato danze Valli occitane del Piemonte)

RISORSE IN RETE

Comitato Festival delle Province – Rete Italiana di Cultura Popolare:
http://www.reteitalianaculturapopolare.org/

Centro Etnologico Canavesano: http://cec.bajodora.it/cec.htm

Musei etnografici in Piemonte: 
http://www.museietnoantropologici.it/musei_etnoantropologici_piemonte.htm

Musei etnografici area delle 4 Province: http://www.appennino4p.it/raccolte

C.R.E.L. - Torino: http://www.folkclub.it/crel.asp