Crea sito

IN FONDO AI MIEI OCCHI

Un omaggio alla Dea

Se guardi
in fondo ai miei occhi
sentirai
il dolce suono di un’arpa
carezzata dallo zeffiro,
il canto armonioso del regolo,
il profumo del muschio,
di legna che arde e di terra bagnata.

 

Se guardi
in fondo ai miei occhi
vedrai
i petali rosa del pruno selvatico,
lo scricciolo saltellare tra i rovi spinosi,
l’acqua placida di uno stagno,
il mare ondeggiante
di erica e lavanda odorosa.

 

Se guardi
in fondo ai miei occhi
troverai me

(Annamaria Panizza 1998)