Privacy Policy JUICE OF BARLEY o JUICE OF THE BARLEY? Quando l'articolo fa la differenza
Crea sito

associazione

goldmusic.gif

JUICE OF BARLEY o JUICE OF THE BARLEY?

Una grande confusione c'è introno a questo titolo perchè in realtà per l'aggiunta di un solo articolo, si intendono due diversi brani con due distinte melodie!

"Juice of the Barley" è una "drinking song" accreditata a Liam Clancy dei Clancy Brothers ma potrebbe avere delle origini risalenti alla metà dell'Ottocento, mentre "Juice of Barley" ha una melodia che risale forse al Rinascimento su un testo probabilmente seicentesco; con lo stesso titolo si indica inoltre anche una english country dance (classificata come danza d'epoca Tudor) (vedi danza).

 

JUICE OF THE BARLEY

William "Liam" Clancy (il più giovane dei 3 fratelli Clancy originari di Carrick-on-Suir prima di emigrare in America) si è inizialmente accreditato il brano, ma nell'LP del 1963 "In Person At Carnegie Hall" il brano è definito come "arr. & adapted by Liam Clancy" e nelle note è scritto:

"Youngest brother Liam Clancy takes over on The Juice of the Barley, a topic that needs no further explanation. He picked up the song during a trip home in the summer of 1962." Quindi la canzone era negli "archivi" della famiglia o cantata nella contea di Tipperary!

Il ritornello è stato ripreso pari pari dai The Mountain Goats (gruppo folk rock californiano) per la canzone autobiografica "You're in Maya" scritta nel 1999.

Singing ban-ya-na mo if an-ga-na
And the juice of the barley for me.
Ban-ya-na mo if an-ga-na arriva dal gaelico e si scrive "bainne na mbó ar na gamhna" si traduce in inglese come "Cows' milk for the calves". La frase è stata storpiata come suono e viene perciò scritta nei modi più disparati

JUICE OF BARLEY

La melodia è di origine perlomeno seicentesche essendo riportata da John Playford in "The English dancing master" con il titolo di "Stingo & Oyle of Barley" (varie edizioni dal 1651 al 1686). Stingo è un termine colloquiale (una parola di moda nel 1700) per indicare una birra forte e il "succo d'orzo" è un eufemismo per la stessa cosa. "A pleasant song for the maltworm in your life.” essendo maltworm un termine elisabettiano per indicare un bevitore di birra forte!

 

Il testo della canzone, nota anche come "A Cup of Old Stingo" ci da gli ingredienti della Stingo

There's a lusty liquor which good fellows use to take-o;
It is distilled with Nard(1) most rich, and water of the lake-o,
Of hop a little quantity, and barm to it they bring too;
Being barrell'd up, they call't a cup of good old dainty stingo.

(in italiano: c'è un liquore vigoroso che i bravi ragazzi sono soliti prendere
si distilla con il Nardo più ricco e l'acqua del lago, ci mettono una piccola quantità di luppolo e anche il lievito di birra, lo mettono in botte e lo chiamano una coppa di buon vecchio squisito stingo")

Ovviamente la parola Nardo sta ad indicare il malto paragonato a un profumo inebriante!

 

358468.jpg

Adriaen Brouwer (ca.1605-1638)

 

Il brano è conosciuto anche con il titolo di "The Little Barley-Corne" (in Roxburghe Collection con il sottotitolo "ballad from the reign of Charles I"

E qualcuna delle sue tante strofe deve essere finita ovviamente nella ben più nota ballata di John Barleycorn (vedi)

 

TESTI E TRADUZIONE continua

 

 

(Cattia Salto febbraio 2014)

2.gif