Crea sito
Privacy Policy

associazione.gif

pairdance.gif

IL PASSO DI PIVA

Fu Antonio Cornazano nel suo "Libro sull'arte del danzare" a descrivere il passo di piva

La piva è talvolta composta da passi doppi accelerati, ma più spesso è in ritmo ternario e si distingue appunto in piva tedesca per indicare il ritmo quaternario. Occorre tenere presente che nel 300 la struttura musicale delle danze era ancora in fase "sperimentale" e solo nel secolo successivo si esegue un lavoro di codificazione e di standardizzazione di passi e misure.

Nella sua forma ternaria il passo di piva (ovvero il passo saltellato) si esegue in tre brevi passetti in rapida successione partendo sia con il piede destro o con i piede sinistro (risale al 1400 la codificazione della partenza di piede sinistro)

 

Vediamo applicato il passo in danze tipo il salterello (una danza più propriamente trecentesca) ma anche in una danza da "divertissement" come il petit rien.

 

PETIT RIEN

Detta anche Petite Rinense o Petit Vrines è una danza di corte del 1400 proveniente dalla Francia e descritta da Giovanni Ambrosio (ovvero Guglielmo Ebreo). Il suo nome significa "sciocchezzuola", "bagatella" "little nothings", a sottolineare il carattere giocoso rievocato nella musica.

 

Ci sono due varianti musicali una per la danza delle coppie e una per la danza in tre. La danza in tre (un uomo e due donne o viceversa) è un tipo di coreografia molto in voga nel 300 in quanto nell'elemento "danza di corteggiamento a due" viene aggiunto un aspetto più "ammiccante", non dimentichiamoci che la danza di corte è essenzialmente una "caccia" d'amore in cui la donna non solo è preda, ma anche "cacciatrice"!

 

I passi di questa danza sono semplicissimi:
passo piva (p)
passo doppio (d)
riverenza (R): ovvero l'inchino
ripresa (r)
giro o voltatonda (V)

In questa danza è già codificata l'apertura (cioè il piede con cui si parte) di sinistro
Gli ultimi due passi vanno a comporre una figura diventata standard nelle contraddanze (country-dances) definita per semplicità SET: rrV

La ripresa non è altro che un passo semplice laterale e nella combinazione è sempre laterale sinistro, laterale destro, giro completo in quattro tempi su spalla sinistra

VARIANTE A DUE

Vediamola in una coreografia molto semplice per coppie in cerchio: disposizione a raggiera, uomo all'esterno. (si formano idealmente due cerchi concentrici quello interno delle donne e quello esterno degli uomini) La prima disposizione delle coppie è in parallelo lungo il raggio

Movimento antiorario.

TUTTI INSIEME: 16 passi di piva
SOLO UOMINI: 4 passi di piva
SOLO DONNE: 4 passi di piva
SOLO UOMINI: doppio
SOLO DONNE: doppio

ATTENZIONE CAMBIO FRONTE: le coppie si girano uno verso l'altra in modo da disporsi frontalmente (perpendicolari al raggio)

SOLO UOMINI: Riverenza
SOLO DONNE: Riverenza
TUTTI INSIEME: doppio indietro (piccoli passi)
TUTTI INSIEME: doppio in avanti (piccoli passi)
TUTTI INSIEME: SET

 

ASCOLTA Alta Capella & Citharedi der Schola Cantorum Basiliensis Melodia variante in due

Eseguita con questo schema la danza diventa molto semplice da memorizzare, una danza in cerchio perfetta per grandi numeri di danzatori

VARIANTE A TRE

Questa è la versione che si presta maggiormente ad essere "mimata", viene spesso proposta per file verticali (la cosiddetta fila indiana) ma io la preferisco con i danzatori in fila orizzontale con l'uomo al centro e tenere per mano le sue due dame!

Anche in questo caso lo schema è molto semplice ma il portamento e il gioco di sguardi sono fondamentali per dare un tocco malizioso alla danza, che è essenzialmente una danza briosa e vivace.

 

ISTRUZIONI

ITALIANO

INGLESE

TUTTI INSIEME: 16 pive andamento a serpentina

all together: 16 pive

UNO PER VOLTA:
4 pive
d
R (in tutto sono tre riverenze, la sequenza è un po' soggettiva, basta che i tre danzatori si salutino un con l'altro)

one by one:
4 pive
d
R (first to second, then second to first, the third to second)

TUTTI INSIEME
d, doppio laterale sinistro o indietro
d, doppio laterale destro o avanti
r, r, V

all together: d back, d forwards, 2 riprese, V

 

ASCOLTA MELODIA The Rose Ensemble variante in tre

 (Cattia Salto settembre 2015)