Privacy Policy
Crea sito

associazione.gif


SHEPHERD'S SONGBOOK

Charles-Amable-Lenoir-The-Shepherdess.jpg

PRIMO GRUPPO: i canti bucolici

Si sono raccolti in questa pagina una serie di canti "pastorali" molto popolari in Inghilterra, Irlanda e Scozia nei secoli XVII e XVIII: questo genere letterario si caratterizza per il  contrasto amoroso tra una pastorella e un corteggiatore (anch'egli pastorello oppure un gentiluomo di passaggio) spesso a sfondo erotico o piccantemente allusivo.
Nell'idillio di una vita agreste semplice ma felice, si innestano queste storielle d'amore e di sesso dal sapore popolare ma più spesso letterario, adattate ai salotti cittadini, condite da battute umoristiche e molti "eufemismi".  I lunghi fraseggi tra i due protagonisti sono spesso dei preliminari all'atto amoroso, con l'uomo nel ruolo di corteggiatore, e  la donna invece più ritrosa (anche se non mancano storielle di vogliose pastorelle).

Dal filone dei corteggiamenti tra popolani (che si concludono per lo più con convivenze o matrimoni) si distacca quello tra popolana e gentiluomo con esiti piuttosto stereotipati.
Le versioni testuali sono abbastanza simili e descrivono la stessa storia: mentre una rustica ma assai graziosa pastorella custodisce il gregge, un giovane la spia e la corteggia; la canzone si sviluppa quindi sul modello di contrasto amoroso con “botta e risposta” tra le parti, con lui che cerca di sedurla e lei che si sottrae, ben sapendo che non sarebbe mai diventata la sua sposa, a causa della loro differenza di rango. In realtà le giovani popolane che si aggiravano per le campagne e i boschi erano ben facili prede (più o meno consensuali) degli uomini “cacciatori” e spesso queste ballate si concludevano con l’annuncio di infauste gravidanze.
In alcuni casi i due convolano a nozze ma spesso la bella pastorella ha nostalgia della sua brughiera e della vita all'aria aperta.

BLOW AWAY THE MORNING DEW

un giovane e inesperto cavaliere (o un pastorello) incontra una fanciulla per i campi e le chiede di fare sesso, ma la fanciulla si prende gioco della sua inesperienza amorosa e lo raggira con uno stratagemma. Attraversando i secoli e la trasmissione orale il contesto della ballata diventa più prosaico e la fanciulla non sta più giocando con il fuoco, ma è tutta intenta a preservare la propria virtù

BONNY MAY

la pastorella viene violentata da un signorotto del Border che è di passaggio mentre sta andando con i suoi sodali a saccheggiare sul confine inglese. Il "reiver" però ritorna con l'intenzione di sposare la fanciulla perchè è rimasto profondamente colpito dalla sua bellezza

BROOM OF COWDENKNOWES

ncontro furtivo, tra i cespugli di ginestra, di due innamorati

BRAW LADS OF GALA WATER

una pastorella innamorata di un bel ragazzo di Gala,  decide di andare a vivere con lui. In alcune versioni si descrive una sorta di incontro “galante” tra i due

CA’ THE EWES

insieme i due pastorelli portano le pecore sulle colline e si abbandonano a teneri amoreggiamenti

GLASGOW PEGGY

un giovane straniero (che viene dalle Terre Alte scozzesi) mentre si trova a Glasgow si innamora di una ragazza delle Lowland (gli basta vederla mentre solitaria, custodisce il gregge del padre..) prima la chiede in moglie ma il padre non ne vuole saperne di separarsi dalla figlia, così minaccia di rapirla, ma lei lo segue più che spontaneamente!
HEATHER DOWN THE MOOR

un classico contrasto amoroso a sfondo bucolico dalla penna di Bobert Burns

LAIRD OF DRUM

dopo l’incontro fortuito dei due protagonisti e il colpo di fulmine si narra di come il nobiluomo sia andato dal padre di lei per ottenere il consenso per le nozze
QUEEN AMONG THE HEATHER

un classico contrasto amoroso a sfondo bucolico
SEARCHING FOR LAMBS

la pastorella dichiara il suo amore per il bel pastorello confidando nel matrimonio

SHEARING IS NAE FOR YOU

La storia dipana su due filoni, quello più cupo racconta di una ragazza incinta che non può partecipare alla tosatura delle pecore ; è stata presa con la forza da un soldato che non ha nessuna intenzione di sposarla,  anzi se ne torna al suo reggimento in partenza e l’abbandona. In altre versioni invece l’uomo le dice che la sposerà subito e il canto assume un tono protettivo: lo sposo che si preoccupa delle condizioni di salute della moglie

SECONDO GRUPPO: QUADRI DI VITA PASTORALE 

Piccoli quadretti di  vita domestica o di tradizioni relative all'allevamento di ovini.
In Scozia le pecore venivano portate ai pascoli estivi il primo di maggio mentre gli uomini trasportavano gli strumenti necessari per riparare le capanne dai danni dell'inverno, le donne portavano cibo e utensili per la cucina. Iniziava la stagione dei corteggiamenti.

EWE WITH THE CROOKED HORN
Il soggetto è apparentemente una pecora rubata, ma in realtà  si riferisce al trafugamento di un “pot still“, l’alambicco che assomiglia ad una specie di tinozza portatile, con cui si produce il whisky illegale
ROSEBUD IN JUNE
Una canzone agreste più propriamente della tradizione inglese dalle remote origini, che canta le gioie della terra e della campagna, ed evoca fertili pascoli e grassi armenti
SHEEP UNDER THE SNOW
“Ny Kirree fo Niaghtey” (in italiano “Le pecore sotto alla neve”) proviene dall’Isola di Man, una dolente slow air il cui testo racconta di un terribile inverno in cui le pecore restarono sepolte vive sotto la neve
SHEPHERD’S WIFE
Sul caratteristico ritmo di danza si inserisce un testo di pochi versi ripetuti in un botta e risposta tra la moglie e il pastore: lei vuole che lui ritorni a casa presto e lo attira con allettanti proposte, prima prova con il cibo, e poi gli confessa il suo desiderio di fare sesso; così l’uomo, che all’inizio non riesce a capire subito l’allusione, quando lei diventa più esplicita, corre di corsa a casa
THA BAINN’ AIG NA CAORAICH UILE
invocazione (preghiera di ringraziamento) per l’abbondanza del latte che sgorga dalle mammelle delle pecore
 

 

2.gif